MENU

PUN, dopo trenta mesi finalmente sotto la soglia psicologica del tre.

Dopo trenta mesi di attesa, il Prezzo Unico Nazionale dell’Energia Elettrica (PUN) scende finalmente sotto la soglia psicologica delle tre cifre, segnando un potenziale momento di inversione di svolta.

Dopo un periodo esteso di trenta mesi caratterizzato da un costante aumento, il valore medio del Prezzo Unico Nazionale dell’energia elettrica (PUN) registra una significativa diminuzione, posizionandosi nuovamente sotto la soglia delle tre cifre. 

Facciamo un passo indietro: a Giugno 2021, il PUN registrava una media di 84,80€/MWh prima di intraprendere una salita costante, raggiungendo  nell’Agosto 2022 i picchi storici, che tutti conosciamo, con valori superiori ai 60 centesimi per chilowattora, mettendo a dura prova l’intero settore.

Oggi tutto ciò sembra un lontano ricordo, tuttavia, l’ombra di una possibile ripetizione di tali condizioni rimane un timore vivo.

Analisi dei Prezzi

Il calo a due cifre del PUN, con il valore medio di Gennaio che si attesta a 99,16€/MWh, è un chiaro segnale di un’emergenza che sta pian piano rientrando, se non che sia già rientrata.

Questa riduzione, che si colloca a -15% rispetto al mese di dicembre, potrebbe rappresentare un cambiamento potenzialmente positivo per il settore, suggerendo l’inizio di una nuova fase di contrazione dei prezzi sul mercato all’ingrosso dell’energia. 

Anche il settore del gas naturale mostra segnali positivi, con il MGP-GAS che registra un prezzo all’ingrosso di 31,049 €/MWh, ricordando valori dell’estate 2021.

Questi i valori del PUN di Gennaio suddivisi nelle 3 fasce:

  • F1: ore di punta (peak) (242 ore) 109,65€/MWh
  • F2: ore intermedie (mid-level) (158 ore) 105,07€/MWh 
  • F3: ore fuori punta (off-peak) (344 ore) 89,06€/MWh
Andamento del PUN ultimi 12 Mesi

Di seguito, una panoramica dei valori medi mensili del PUN, essenziale per comprendere l’andamento del mercato negli ultimi dodici mesi, fonte: www.mercatoelettrico.org:

  • Febbraio: 161,07€/MWh
  • Marzo: 136,38€/MWh
  • Aprile: 134,97€/MWh
  • Maggio: 105,73€/MWh
  • Giugno: 105,34€/MWh
  • Luglio: 112,09€/MWh
  • Agosto: 111,89€/MWh
  • Settembre: 115,70€/MWh
  • Ottobre: 134,26€/MWh
  • Novembre: 121,74€/MWh
  • Dicembre: 115,46€/MWh
  • Gennaio 2024: 99,16€/MWh
Come si evolverà il 2024?

Per i reseller di energia lo scenario attuale potrebbe aprire nuove prospettive di ottimizzazione delle strategie di acquisto e vendita, con l’obiettivo di massimizzare la marginalità in un contesto di mercato in evoluzione, dettato anche dal processo di liberalizzazione.

Negli ultimi mesi i prezzi future dell’energia, consegna nel 2024, si sono ridimensionati del 30-35%. Le previsioni del Prezzo Unico Nazionale (PUN) per il 2024 vedono un’oscillazione tra i 90 e i 110 €/MWh, delineando un quadro di maggior stabilità e un contesto sicuramente più chiaro per definire possibili strategie aziendali.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scarica il nostro whitepaper

Inizia da qui! Scegli il profilo più simile al tuo e scarica subito il PDF che ti abbiamo dedicato.

Parla con un nostro Tutor.

Inserisci nome, mail e telefono, entro poche ore ti contatterà la nostra Business Developer, Stefania Ferrara, per aiutarti ad avviare o far crescere il tuo business nell’energia!
Costruisci il tuo successo. Ora.

Inizia scaricando questo contenuto dedicato a te. I nostri consulenti ed il nostro team strategico ha lavorato per fornirti un report preciso e dettagliato.

Inserisci i tuoi dati e lo riceverai comodamente nella tua casella di posta.